Chris Evans Style File
Focus on Materiél Tbilisi
Stories

I brand donna in arrivo in Rinascente

17 . 06 . 2019
Chris Evans Style File
Focus on Materiél Tbilisi

Fate spazio nel vostro guardaroba: Paco Rabanne, Courrèges, A.W.A.K.E. MODE, Matériel e Aalto sono tra i brand che troverete dal prossimo autunno presso lo store Rinascente di Milano. Ve li presentiamo in anteprima attraverso le nuove tendenze estive. 

Paco Rabanne

Un’estate gitana quella di Paco Rabanne, che attinge al background marocchino del suo designer Julien Dossena: un’estetica hippie che abbina gonnelloni preziosi stampati con fantasie floreali a T-shirt tie-dye, e bluse di chiffon lavorato a pantaloni jacquard. Non mancano blazer passepartout dai quali in passerella fa capolino la sottoveste di pizzo. Parole d’ordine: spezzare e spiazzare.

Courrèges

Definirla eclettica è riduttivo. La prima collezione creata da Yolanda Zobel per Courrèges si ispira a un cowboy in versione futuristica. Tra i must-have, stivaloni morbidi di pelle e abitini disco. C’è poi un grande ritorno, avvistato sulle passerelle di numerosi brand: il marsupio.

A.W.A.K.E. MODE

L’abitino d’estate è un must: nell’interpretazione di Natalia Alaverdian c’è la sartorialità giapponese. Una ricerca ossessiva dell’equilibrio anche quando i tagli sono asimmetrici e i volumi aggiungono sostanza a tagli tutto sommato minimali. Le stampe digitali sembrano create da un’intelligenza artificiale. Un cortocircuito che unisce sensazioni visive agli antipodi.

 

Matériel

Ha sfilato durante la fashion week di Tbilisi il brand georgiano Matériel. E per l’Estate 2019 punta sul tailleur pantaloni in diverse versioni: strutturati senza gender o iper-femminili come un nightwear di seta, drappeggiati o allacciati come un trench. Tra le intuizioni più portabili, lo chemisier asimmetrico color cielo.

Aalto

La collezione estiva di Aalto punta su denim a vita altissima, gilet, abiti a tubo perfetti da infilare in valigia, e bomber impalpabili che diventano il capospalla perfetto per ogni occasione. C’è anche un tocco country visibile nelle forme e nelle stampe tartan che, insieme al giallo fluo, creano una sinergia con la Londra Anni 90 e la Los Angeles dei primi Duemila, con quei dettagli scandi che non possono mancare. Nel guardaroba e nella vita.

Related Stories