Focus on Paula Cademartori
Flashdance approda in teatro: in prima fila con la Rinascente
Stories

Lady D, un’icona di stile indimenticata

30 . 08 . 2017 di Redazione
Focus on Paula Cademartori
Flashdance approda in teatro: in prima fila con la Rinascente

Esattamente 20 anni, il 31 agosto 1997, il mondo perdeva una delle donne più in vista e stimate di tutti i tempi, nonché grande icona di stile: Lady Diana Spencer, principessa del Galles e moglie di Carlo, erede al trono del Regno Unito. Un incidente automobilistico la strappò da questo mondo e dai suoi figli William e Harry, allora di soli 15 anni e 12 anni. Ma il suo ricordo continua a essere vivo ancora oggi, e il suo stile è ancora d’ispirazione per le power woman di tutto il mondo.

Quando Lady D approdò a Buckingham Palace i suoi look era piuttosto casual, ma il fidanzamento ufficiale con Carlo e il matrimonio la portarono a esplorare capi più raffinati e formali che indossava sempre con grande eleganza. Legò, così, con i più grandi stilisti del tempo, diventando una musa per molti di loro, ma anche per molte star del panorama musicale. Spettacolare il vaporoso abito che indossò per il Royal Wedding: disegnato da David ed Elizabeth Emanuel era declinato in prezioso taffettà di seta e dotato di ben 7 metri di strascico e 10 sottogonne.

Agli eventi ufficiali, Diana indossava prevalentemente tailleur, declinati anche in colori forti come il rosso e il rosa, abiti da cocktail e tubini. Per la sera, invece, sfoggiava magnifici long dress haute couture, a volte accompagnati dalla tiara, altre da preziosi gioielli. Indimenticabile quello a sirena che indossò alla Casa Bianca, nel 1985, abbinandovi un collier con smeraldo. In quella occasione danzò con un giovane John Travolta, momento immortalato da uno scatto oggi iconico.

Recentemente i suoi figli, William e Harry, l’hanno celebrata con un documentario nel quale hanno svelato aneddoti e curiosità su di lei.“Ringrazio di essere stato suo figlio e di averla conosciuta per i 15 anni per cui lo sono stato”, ha detto William. “Ci ha dato delle buone basi. Ci ha dato gli strumenti giusti e ci ha preparato per la vita pur non sapendo cosa sarebbe successo”. 

Related Stories