È magia da Rinascente, con Disney, Marvel e Star Wars
New

Rinascente e la Scala: un secolo da festeggiare

07 . 12 . 2017 di Redazione
È magia da Rinascente, con Disney, Marvel e Star Wars

Per Natale, le vetrine di Rinascente si vestono dell’eleganza della Scala. Dal 6 dicembre, per tutto il periodo delle festività, si potranno ammirare quelle disegnate dalla scenografa Margherita Palli, che firma le scene di Andrea Chénier, un’opera lirica in quattro quadri di Umberto Giordano su libretto di Luigi Illica. È questa l’opera che, con la direzione di Riccardo Chailly e la regia di Mario Martone, inaugura la stagione scaligera.

Un’esperienza positiva che si ripete: anche l’anno scorso le vetrine natalizie di Rinascente erano state firmate da uno scenografo, Alvis Hermanis, regista della Madama Butterfly inaugurale, che si era ispirato all’opera per impreziosire il department store.

Palli, invece, per i 100 anni di Rinascente propone una trasposizione scenografica delle prime, da Nerone a Andrea Chénier, viste dai palchi scaligeri. “Quando mi hanno chiesto di disegnare le vetrine per Rinascente – racconta – ero travolta dalla progettazione di Andrea Chénier. Un giorno sono passata dal palcoscenico, la sala era vuota: ho pensato che fosse interessante guardare dalle vetrine la sala della Scala o forse un dettaglio della sala. Un palco”.

Così, mentre l’opera andrà in scena alla Scala, sotto i portici di Piazza del Duomo, si potranno ritrovare sei episodi cardine della storia del Teatro milanese: sguardi sulla sala del Piermarini, abbinati ognuno a un ascolto musicale. Li propone Rinascente, che conferma la sua collaborazione con le istituzioni nazionali e internazionali più preziose di arte, moda, design, musica e teatro.

Le vetrine dedicate alla Scala sono uno dei progetti di presentazione della Prima, che si inserisce in un calendario di iniziative pensate in collaborazione fra il Teatro e Rinascente. Cominciate con un convegno di studi su Andrea Chénier alla Scala, e che culmineranno nel progetto Prima Diffusa, dal 30 novembre al 7 dicembre.

La rinnovata collaborazione tra il Teatro alla Scala e Rinascente si inserisce un ricco contesto di iniziative di presentazione e preparazione della Prima, che conferma lo straordinario entusiasmo dei milanesi per l’apertura del loro Teatro: una partecipazione che non ha paragoni per nessun’altra apertura di stagione al mondo. Anche quest’anno è stato un convegno di studi alla Scala (Andrea Chénier oggi il 9 novembre) ad aprire il calendario delle manifestazioni che culminano nel progetto Prima Diffusa, dal 30 novembre al 7 dicembre, la kermesse culturale che porta l’Opera al grande pubblico della città di Milano attraverso concerti, reading e performance artistiche: oltre 50 eventi gratuiti ispirati quest’anno all‘Andrea Chénier.

Related Stories