New

Pitti Immagine Uomo 96: tutte le novità

10 . 06 . 2019 di Redazione

The Pitti Special Click. Questo il tema della 96esima edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione di riferimento per la moda uomo contemporanea che si svolgerà dall’11 al 14 giugno con la presenza di 1.220 marchi, di cui 549 provenienti dall’estero. Un tema che mette in luce la capacità di prodotti e brand del settore di far scattare nei giornalisti, nei buyer, negli influencer e infine nel pubblico quella scintilla di emozione che ne decreta l’attenzione e il successo. Non a caso, media-partner della kermesse sarà il più quotato tra i social network in termini di immagine e cioè Instagram.

E sono tanti gli eventi che diventeranno protagonisti di queste giornate fiorentine dedicate al menswear, settore che si sta imponendo, stagione dopo stagione, a livello internazionale. Guest designer dell’anno sarà Givenchy. Clare Waight Keller, la stilista britannica diventata direttore artistico della maison simbolo dell’eleganza francese, porterà, infatti, per la prima volta in Italia, la sua sfilata maschile separata da quella femminile. E lo stesso faranno anche altri due brand italiani di spicco come MSGM e Marco De Vincenzo. Il primo per festeggiare i dieci anni del brand presentando la collezione Primavera Estate 2020 al Nelson Mandela Forum, il secondo debuttando nella moda maschile come Pitti Italics Special Event il 12 giugno al giardino dell’Orticultura.

Sterling Ruby

Special Guest della Kermesse sarà anche l’artista americano Sterling Ruby, conosciuto in tutto il mondo per le sue opere che spaziano tra pittura e ceramica, video e fotografia, e che presenterà al grande pubblico la prima collezione del suo marchio S.R. STUDIO. LA. CA. con un evento speciale previsto per il 13 giugno alle Pagliere.

Mentre il titolo della mostra ospitata al Museo della Moda e del Costume di palazzo Pitti sarà “Romanzo breve di moda maschile”, a cura di Olivier Saillard, ovvero una carrellata di abiti e accessori uomo dal 1989 a oggi.

 

Ma anche la Cina sarà protagonista, visto che sarà proprio il Paese asiatico a essere la Guest Nation di questa 96esima edizione, portando nel capoluogo fiorentino undici dei nomi più promettenti nel panorama della moda cinese attraverso uno showcase alla Fortezza da Basso, nella suggestiva location delle Grotte.

E parlando di firme di cui sentiremo parlare, non si può non ricordare anche la sfilata dei più talentuosi diplomati in Fashion Design del Polimoda di Firenze con le loro collezioni, quest’anno a tema “Supernature”.

Related Stories