Soccer: i campioni internazionali del calcio arrivano in Italia
Q&A con Michael Kors
New

Gli eventi più esclusivi dell’ultima MFW

29 . 09 . 2018 di Redazione
Soccer: i campioni internazionali del calcio arrivano in Italia
Q&A con Michael Kors

Non solo sfilate. La settimana della moda milanese oltre a portare in passerella le creazioni dei designers più prestigiosi è anche sinonimo di eventi e di party super esclusivi che richiamano in città celebrity da ogni parte del globo. Una delle più fotografate di questa edizione è stata sicuramente Nicki Minaj, arrivata allo store di Diesel nel cuore della città per presentare la capsule da lei firmata in collaborazione con il marchio capitanato a Renzo Rosso e avvistata anche in prima fila al defilé di Fendi.

Ma c’è stata un’altra serata che ha catturato l’attenzione non solo degli addetti ai lavori ma anche del pubblico milanese. L’arrivo dei volti noti della moda e dello spettacolo alla seconda edizione dei Green Carpet Fashion Awards al teatro La Scala. L’evento all’insegna della moda sostenibile ha visto protagonisti sul palco per la consegna dei premi nomi come Cate Blanchett, Julianne Moore, Anna Wintour, Olivia Palermo e Cindy Crawford.

 

È stata invece la decima edizione per amfAR, il gala di beneficenza milanese a sostegno della fondazione per la ricerca sull’Aids, che quest’anno si è tenuto a La Permanente. Anche qui il red carpet si è rivelato prodigo di stars e volti noti, da Mariacarla Boscono a Ellen Von Unwerth, da Amber Valletta a Karen Elson.

Vogue Loves Mina

Altro evento super esclusivo è stato Making love. A Vogue tribute to Mina che Vogue Italia ha organizzato al cinema Manzoni per celebrare i sessant’anni dal debutto della grandissima cantante italiana. Cantante che è stata protagonista della copertina e di un servizio fotografico nel numero di ottobre attraverso le immagini di ben 15 modelle trasformate ad arte per assomigliare alla Tigre di Cremona. A rendere ancora più speciale la serata sono state le performances live della drag queen Violet Chachki, di un coro gospel e dei Måneskin.

E come al solito non sono mancati gli after party per concludere alla grande le giornate di sfilate. Da quello di Missoni, nella splendida cornice delle luci nella notte del quartiere milanese di City Life, a quello di Philosophy di Lorenzo Serafini, dove si è esibita un’ammaliante Amanda Lear.

Robbie Williams per Emporio Armani

Ma se c’è un evento che ha davvero conquistato il pubblico è stata l’esibizione a sorpresa di Robbie Williams dopo la sfilata di Emporio Armani all’aeroporto di Linate. La pop star inglese, infatti, ha messo in atto un vero e proprio concerto con tanto di ballerine e scenografie spumeggianti.

Related Stories