Best beauty look del mese: Elsa Hosk
Inspiration

Unconventional Wedding: nuove regole per gli abiti da sposa

06 . 09 . 2019 di Redazione
Best beauty look del mese: Elsa Hosk

Le celeb, sempre sulla cresta dell’onda, per le loro nozze stanno spostando l’asse delle scelte dell’outfit che celebra l’amore. Infatti, hanno abbandonato i sogni da matrimonio in stile principessa per scoprire che gli abiti by day della moda pret-à-porter possono avere un risvolto particolare tutto da sfruttare.

Nessun modello pomposo, poche balze stratificate e strascichi ridotti al minimo. Al loro posto jumpsuit e abiti dal twist rock per dare nuovo ritmo alle nozze. Pronta per un viaggio tra le nuove ispirazioni da cerimonia nuziale?

Olivia Palermo, la inspo minimal&chic

Qualcuno direbbe che tre pezzi sono meglio di uno. E Olivia Palermo lo conferma con il suo abito da sposa three-in-one composto da T-shirt a manica lunga di cashmere e una gonna lunga di tulle indossata su un paio di pantaloncini. Tutto firmato Carolina Herrera. In più, Olivia ha sfoggiato le stesse pump blu che Carrie Bradshaw, aka Sarah Jessica Parker, indossa nel film Sex and the City per il suo matrimonio con Big. La it girl si è sposata nel 2014 con Johannes Huebl in un tranquillo parco a Bedford, New York.

Solange Knowles, la inspo da regina del castello

C’è anche chi al suo matrimonio arriva su una bicicletta decorata di fiori. È successo a Solange Knowles, sorella di Beyoncé, che ha sposato Alan Ferguson a New Orleans nel 2014. La cantante ha sfoggiato una jumpsuit con mantella incorporata. Questo però è stato solo il primo outfit: l’abito da sposa principale, infatti, è stato disegnato da Humberto Leon per Kenzo: un vestito dalla linea dritta dotato di un mantello che con il suo piccolo strascico cadeva a terra creandole intorno un’aura da vera regina del castello.

Il tocco prezioso è stato aggiunto dai polsini oro di Lady Grey. I capelli lasciati sciolti e il make-up, con il kohl scuro a definirle lo sguardo e un rossetto rosso brillante, sono stati perfetti per chiudere il look con un twist Seventies. Dall’altare (di un castello) al dancefloor è questione di un passo.

Related Stories