Capodanno da star
Inspiration

Il red carpet dei Golden Globes 2018

09 . 01 . 2018 di Redazione
Capodanno da star

Lo hanno fatto davvero. Le celebrities partecipanti alla settantacinquesima edizione dei Golden Globes Awards domenica sera hanno tutte indossato lo stesso colore, il nero. Una tinta simbolica e di protesta contro le molestie sessuali subite da moltissime attrici a Hollywood di cui si è tanto parlato negli ultimi mesi e che ha spiccato sul tappeto rosso nel segno di una nuova femminilità, più consapevole, solidale e impegnata a cambiare le cose in futuro.

Tagli puliti per gli abiti e beauty look minimali hanno conquistato la scena ma non sono mancati preziosismi e accenti sensuali, dal tono quasi provocatorio.

Jessica Chastain ha incantato i fotografi fasciata da un velvet dress affusolato firmato Armani Privé e con i suoi celebri capelli rossi pettinati a onde morbide. Le stesse avvistate su Margot Robbie che ha sfoggiato un abito Gucci dalle decorazioni a contrasto e dalla scollatura vertiginosa.

Anche Dakota Johnson ha scelto Gucci per calcare il tappeto rosso, puntando su un abito ricco di applicazioni scintillanti sulla schiena e con lo strascico, abbinato a una coda dall’appeal casual. Un contrasto vincente adottato allo stesso modo da Kendall Jenner che ai capelli effetto ‘spettinato’ ha accostato un sontuoso abito dai volumi importanti di Giambattista Valli Haute Couture, e da Jessica Biel che ha sdrammatizzato il suo abito da principessa di Dior Haute Couture con una low ponytail semplice ed elegante.

Ricami e trasparenze sono invece i punti di forza di attrici come Angelina Jolie, Nicole Kidman e Diane Kruger. La prima, in Atelier Versace, ha scelto l’opulenza delle piume. La seconda, in Givenchy, ha optato per la preziosità del pizzo. Mentre l’ultima ha scoperto il tulle più impalpabile illuminato da pois e profili gioiello di Prada.

Direzione più minimale per Saoirse Ronan, vincitrice di un Golden Globe per Lady Bird, con un abito asimmetrico in nero e silver di Atelier Versace e con un raccolto trompe l’oeil che le regala un effetto corto.

Chi il corto lo ha sfoggiato davvero, invece, sono Zoe Kravitz e Kate Hudson. La prima esaltandolo in pieno grazie all’accostamento con un fourreau total black targato Saint Laurent, l’altra giocando con un cerchietto e con il lato see-through di un abito di chiffon a losanghe con tanto di lingerie a vista e scollatura pronunciata.

E se Alicia Vikander ha scelto il fascino castigato di un abito ricamato con oblò sulla schiena di Louis Vuitton, la giovane protagonista di Stranger ThingsMillie Bobby Brown, ha spiazzato tutti con un bun arricchito da trecce e con un abito corto dai volumi accentuati e dal taglio vagamente rétro di Calvin Klein by Appointment.

Related Stories