Fiori d'inverno
Kylie Jenner Style File
Inspiration

Cowboy Boots: torna la western-mania

02 . 02 . 2018 di Redazione
Fiori d'inverno
Kylie Jenner Style File

Il fatto che siano nati come stivale tecnico per restare in sella più a lungo possibile durante i rodei e che siano l’accessorio inseparabile per i mandriani americani non toglie assolutamente fascino a questi stivali, che spaziano tra modelli semplici e lineari e altri elaborati, in materiali preziosi come gioielli. Stiamo parlando dei texani, i boots di pelle da cowboy che sono rimasti in voga decennio dopo decennio diventando un feticcio anche per chi ama la moda. Anche sulle passerelle della Primavera Estate 2018, infatti, non mancano rivisitazioni, nuove versioni e interpretazioni di questo evergreen.

 

Givenchy

I più fedeli all’originale sono forse quelli di Givenchy, dalla linea classica ma dotati di tacco alto. Realizzati in morbida pelle, si distinguono per gli inserti a contrasto in rettile su tallone e punta che aggiungono un tocco ‘lussuoso’.

Maison Martin Margiela

Chi invece parte dalla tradizione per destrutturarla e rinnovarla in maniera inedita è John Galliano che per la Maison Martin Margiela propone modelli a punta in cui il gambale si trasforma in fasce da annodare intorno alla caviglia. Il tutto virato in tonalità neutre ma anche in tinte inaspettate come l’oro e il blu elettrico dalle superfici metallizzate.

Chloé

Ancora più audaci sono i cowboy boots portati in pedana da Natasha Ramsay-Levi per Chloé: una profusione di intrecci, impunture e trafori in total white o in sfumatura castagna che danno una nuova vita al concetto di decorativismo, rendendo l’insieme più romantico e femminile.

Acne Studios

Ma è il brand Acne Studios che stravolge più di ogni altro il texano per trasformarlo in calzature super cool. Semplificando le linee ed eliminando parti del gambale, mixando colori, texture e materiali. Per un effetto ‘cowboy rave’.

Related Stories