Editor’s Picks

Pencil Skirt: come indossarla ispirandosi alle passerelle PE18

23 . 05 . 2018 di Redazione

Pochi pezzi del guardaroba hanno un mood rigoroso ma allo stesso tempo sexy come la gonna a tubo. Semplice nella forma ma affusolata in modo da esaltare in pieno le curve femminili, si presta a essere abbinata a un blazer da ufficio come a un top sensuale. Ed è questa sua doppia anima a renderla un capo versatile e sorprendente, capace di trasformarsi nelle mani dei designer e di tornare ogni volta sotto una veste diversa.

Per indossarla al meglio questa Primavera Estate 2018 basta seguire le dritte degli stilisti e prendere ispirazione dalle loro idee proposte in passerella.

Dolce&Gabbana sceglie di vivacizzarla con stampe pop dalle tinte accese che ricordano le opere di Andy Warhol, abbinandola a una T-shirt ironica con frase mantra, oltre che ad accessori gioiello. Anche Dries Van Noten ama l’accoppiata gonna e maglietta ma la declina in una versione inedita. Ovvero accosta top in filati lussuosi dall’appeal sportivo e longuette di pizzo see-through con tanto di spacco sensuale.

E se gli opposti si attraggono non stupisce che anche Alessandro Michele per Gucci scelga di far indossare un blouson di pelle dall’aria vissuta con una pencil skirt patchwork di rettile dai colori a contrasto che creano un pattern a nastri intrecciati.

Anche Erdem punta sugli effetti speciali. La sua camicia bianca con maniche a palloncino viene accostata a una gonna floreale arricchita da frange e piume. Mentre Versace opta per il total look in denim, scegliendo un lavaggio scuro e satinato. Accessori in pelle e maglietta stampata completano l’outfit.

Originale, infine, la versione vacanziera di 3.1 Phillip Lim che vira la sua gonna al ginocchio verso righe bold per sovrapporla al costume da bagno intero. Ovvero la trovata ideale per passare con disinvoltura dalla spiaggia al locale vista mare all’ora del cocktail.

 

Related Stories