Quadri e tartan tornano in una versione tutta nuova
Sexy e favolosi: i capi See-through della primavera
Editor’s Picks

Morning Beauty Routine

06 . 04 . 2018 di Redazione
Quadri e tartan tornano in una versione tutta nuova
Sexy e favolosi: i capi See-through della primavera

Una pelle fresca e senza imperfezioni al vostro risveglio, con gli aromi del caffè e dei biscotti a farvi compagnia. È un sogno di molte donne, ma grazie ad alcuni accorgimenti sarà possibile raggiungere l’agognato obiettivo.

Si parte dalle cose semplici, come un sonno profondo e ristoratore che possa permettere alle rughe di distendersi e alla cute di rilassarsi. Via le borse sotto gli occhi, via i segni della stanchezza causati da fattori di stress come il vento, il sole troppo forte e gli sbalzi di temperatura. Solo un certo numero di ore sotto le coperte sono in grado, infatti, di rivitalizzare e ossigenare la pelle come meriterebbe.

Il secondo passaggio per avere una pelle libera da inestetismi al mattino consiste nell’effettuare un semplice massaggio delle guance per riattivare la circolazione partendo dal basso verso l’alto, con movimenti delicati e per niente energici. Un esercizio a cui è necessario far seguire un risciacquo in acqua tiepida perfetto per conferire alla cute un colorito più luminoso e stimolare la circolazione del sangue nei tessuti. 

A essere più provati dalla stanchezza e dagli stress della routine settimanale sono, però, soprattutto gli occhi. Gonfi, rossi, asciutti. Per aiutarli a ossigenarsi è consigliabile ricorrere a degli impacchi da adagiare delicatamente sui bulbi oculari per circa 20 minuti. Sopra i dischetti di cotone, una miscela di acqua tiepida e una crema di fiori secchi come arnica, rusco e centella, straordinari contro il gonfiore ed efficacissimi per la riattivazione cellulare.

Ma sono le fastidiose borse sotto agli occhi a conferirci un aspetto più stanco e provato del normale. Per farle sparire occorre ancora una volta massaggiare le zone interessate per cercare di smaltire il liquido in eccesso accumulatosi sotto le orbite. Si parte dalla superficie interna dell’occhio e si procede pian piano verso l’esterno, spingendolo fino alle tempie, con la punta delle dita intrisa di una crema idratante naturale, ricca di aloe e olio di mandorle. Questo trattamento, se ripetuto ogni mattina, garantirà una pelle levigata e perfetta per tutta la settimana. Ulteriori aiuti possono essere il lavaggio con saponi e tonici non aggressivi, una buona crema idratante da scegliere a seconda del tipo di pelle da trattare (grassa, secca, lucida, opaca) e una crema nutriente da stendere sul viso la sera, prima di mettersi a letto. Una soluzione da applicare subito dopo aver fatto ricorso allo struccante, che vi assicurerà una pelle idratata e pulita, senza quei fastidiosi residui di sebo che possono danneggiare la cute e l’estetica.

Related Stories