Trend: le gonne dell'autunno
Personal shopper: il look perfetto per una cena elegante
Editor’s Picks

7 trend imperdibili dalle sfilate PE19 di Milano

30 . 09 . 2018 di Redazione
Trend: le gonne dell'autunno
Personal shopper: il look perfetto per una cena elegante

La settimana della moda milanese  che si è conclusa lo scorso 24 settembre – tra eventi super esclusivi e collezioni che hanno fatto brillare gli occhi agli addetti ai lavori e non solo, ha già cominciato a dettare tendenza. 

Non c’è niente di più femminile di un abito ricco di balze e volant. La buona notizia è che la prossima Primavera-Estate ne sarà piena, come dimostrano le collezioni di Missoni e di Philosophy di Lorenzo Serafini. Da quelle più romantiche a quelle più sensuali, c’è spazio per trasparenze e silhouette che sottolineano le forme del corpo.

Altro punto saldo della femminilità più accademica, riappare il pizzo come simbolo di tradizione e di know how degli artigiani italiani. Imperdibili le proposte in nero di Alberta Ferretti e Marco Di Vincenzo.

Torna anche il patchwork, già protagonista assoluto delle sfilate dell’inverno, ma in una versione alleggerita e ricca di fiori e sfumature inedite. Tra gli abiti effetto collage più belli ci sono quelli di Versace e Etro.

Le proporzioni, poi, continuano a essere maxi. L’oversize vince a mani basse, puntando su completi in tessuti high-tech da Jil Sander e impermeabili couture da Sportmax.

Il colore preferito dai designer stavolta sembra proprio essere il beige, accanto al cipria e a tutte le tonalità nude. Queste nuance delicate e sofisticate hanno trionfato in pedana da Fendi e Tod’s giocando con materiali e texture differenti.

Le stampe, invece, prediligono colori vivaci, accesi e vibranti, scegliendo contrasti e fantasie decisamente arty. Neoclassiche da Marni, pseudo animalier da Roberto Cavalli, e floreali e astratte da Moschino.

E, per finire, un altro ritorno amatissimo dalle donne. Il Little Black Dress si riscopre nelle sue forme più sexy pronto a fare conquiste e ad attirare gli sguardi. Magistrali le versioni firmate N°21, Max Mara e, naturalmente, Dolce & Gabbana.

Related Stories