Un tour tra gli hotel di design più strabilianti d'Europa
City Guide

Ponti di primavera: quattro idee per una super vacanza

14 . 04 . 2018 di Redazione
Un tour tra gli hotel di design più strabilianti d'Europa

Aspettando l’estate, sono almeno due i ponti da poter sfruttare per un assaggio anticipato di relax. Concedendosi un paio di giorni, il 21 aprile è possibile partire per quasi una settimana, mentre il primo maggio, un martedì, offre il tempo giusto per una gita fuori città senza stress. Ma perché non unire i giorni di ferie e partire per un viaggio dal 25 al 1 maggio? Le opzioni sono tante e adatte a tutte le disponibilità.

Cinque Terre - Liguria
4 giorni al mare

Le cinque terre sono una meta profondamente amata dagli stranieri, che vale la pena riscoprire soprattutto fuori stagione, sfruttando i primi giorni caldi, lontano dalle grandi masse di turisti. Gli scorci che regalano le passeggiate tra Monterosso fino a Riomaggiore sono tra i più belli forse di tutta la penisola, sicuramente per quanto riguarda le coste del nord. È anche un tragitto molto comodo per chi non ama camminare a lungo, grazie all’ottimo collegamento ferroviario. Il consiglio, non potendo ancora indugiare in spiaggia, è quello di spingersi fino al porto antico di Genova e imbarcarsi per una giornata di whale watching: non è così difficile avvistare delfini, cetacei e tartarughe, e vivere un’avventura speciale, per grandi e piccoli.

Ashram di Gabriella Cella - Piacenza
5 giorni di yoga

La destinazione per chi vuole ritrovare se stesso in pieno relax, riscoprendo il piacere del silenzio e della meditazione, è l’Ashram di Gabriella Cella. Un’oasi verde immersa nei colli piacentini tra boschi e frutteti, è il luogo ideale per chi desidera conoscere e praticare lo Yoga Ratna ideato dalla celebre maestra. Questa pratica rispetta le fonti classiche dell’Hatha Yoga ma pone una particolare attenzione all’esperienza personale del praticante. Prima e dopo le sessioni di yoga si vive insieme con gli altri ospiti osservando le regole della comunità riguardo la gestione delle camere e gli spazi comuni. Per chi sposa la filosofia, saranno giorni di parentesi dal quotidiano, per entrare in contatto con l’io più profondo, la bellezza della natura e del semplice stare insieme.

Agriturismo Mormoraia - Toscana
6 giorni nella Toscana verace

Il momento più bello per immergersi nel verde della campagna toscana è proprio la primavera. È possibile visitare la regione in modi non convenzionali, per scoprire l’animo antico e più vero di questo splendido territorio. Lasciatevi allora consigliare dagli antichi pellegrini e percorrete un breve tratto della Via Francigena, da San Miniato fino a San Gimignano. Il percorso è di poco meno di 40 km, divisibili in tre comode tappe, alla portata anche di chi non è allenato. La ricompensa finale non sarà la città eterna ma esiste qualcosa di molto simile al paradiso a 6 km da San Gimignano. L’Agriturismo Mormoraia, precedentemente un antico convento, è stato riconvertito in un elegante b&b con bagno turco e sauna, per concludere con la vacanza con tre giorni d’estasi.

QC Terme Pré Saint Didier - Valle d'Aosta
7 giorni tra i castelli della Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta è una regione meravigliosa non solo per le sue cime, ma anche per la storia che la pervade. Le sue alture infatti sono tempestate di castelli, antichi e moderni, che non hanno nulla da invidiare a quelli scozzesi o irlandesi. Le tappe da prevedere variano a seconda del tempo a disposizione, ma con sette giorni è possibile sviscerare la regione e di sicuro visitare i più affascinanti, partendo da Aosta alla volta del Castel Savoia a Gressoney-Saint-Jean, per poi spostarsi verso il Castello di Ussel, di Graines e di Saint-Pierre. Da qui non possono mancare sulla lista il Castello di Fénis, quello di Aymavilles e di Cly, il recente Castello di Baraing e il maestoso Forte di Bard. Dopo averli visitati potreste anche concedervi una notte da sogno, QC Terme Pré Saint Didier propone un pacchetto con ingresso alle terme e pernottamento in un antico castello.

Related Stories