City Guide

Picnic tra natura, arte e gite fuoriporta

16 . 04 . 2017 di Redazione

La primavera è sbocciata. Finalmente avremo la possibilità di trascorrere le giornate all’aria aperta, per gioire del sole e del clima mite. Il weekend è il momento ideale per allontanarsi dallo smog e dalla routine e organizzare allegri pic-nic in una delle meravigliose location che offre il nostro paese. Da Nord a Sud, abbiamo scelto per voi i posti imperdibili per trascorrere una giornata all’aperto.

Le Isole Borromee sono un luogo magico, incantato, ricco di storia e di fascino, ma al tempo stesso molto glamour. Da non perdere la visita all’Isola Bella con i suoi meravigliosi giardini fioriti o all’Isola Madre, splendida oasi nel cuore del Lago Maggiore.

In Piemonte, a solo un’ora di macchina da Torino c’è lo splendido Lago Verde, un paesaggio mozzafiato disseminato di fiori intorno a un lago dalle acque color smeraldo.

Per gli amanti della Toscana imperdibile è il Parco della Canonica a Certaldo con la sua distesa infinita di cipressi e alberi secolari. Sullo sfondo il panorama senza tempo delle Torri di San Gimignano incastonate nella natura senese.

Sempre in Toscana, per gli appassionati di esoterismo e di magia, c’è il Giardino dei Tarocchi a pochi passi da Capalbio. Il parco presenta coloratissime sculture realizzate dall’artista franco-statunitense Niki de Saint Phalle ispirate agli arcani maggiori dei tarocchi.

In provincia di Viterbo c’è, invece, la Villa delle Meraviglie di Bomarzo, meglio conosciuta come Parco dei Mostri. Si tratta di un parco naturale ornato da numerose sculture risalenti al XVI secolo che ritraggono animali mitologici, divinità e mostri.

L’isola di San Giulio è l’unica isola del Lago d’Orta. La piccola isola è dominata dalla basilica romanica, dal palazzo vescovile e dall’abbazia benedettina e da una serie di giardini in cui è possibile fermarsi per trascorrere qualche ora.

Il Sentiero degli Dei domina la Costiera Amalfitana, uno dei paesaggi più belli del mondo. Il cammino dura circa tre ore, intervallate da giardini panoramicissimi, e si conclude a Positano.

Il giardino della Minerva è un orto botanico situato nel centro storico di Salerno. Durante il Medioevo era utilizzato a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana, mentre oggi con i suoi giardini rigogliosi e le sue rare specie botaniche, è considerato uno dei parchi più belli d’Italia.

In Sicilia, la Riserva dello Zingaro è un’area naturale protetta, non lontana da San Vito Lo Capo, piena di sentieri e di piccole calette perfette per gli appassionati di trekking e di mare.

Related Stories