City Guide

Un tour tra gli hotel di design più strabilianti d'Europa

12 . 04 . 2018 di Redazione

Esclusivi, lussuosi, eco. Ci sono hotel che, da soli, valgono il viaggio. Assicurano un soggiorno confortevole, in ambienti sostenibili, sono realizzati con creatività e custodiscono veri e propri capolavori di design. Si trovano nelle più belle città europee, fra musei, panorami mozzafiato e monumenti storici. Ecco una selezione dei ‘design hotel’ più cool d’Europa.

Andels Hotel, Berlino

Nelle sue camere dal design più attuale, il nero si combina con i colori più vividi, con il vetro e con grandi lampade bianche. L’Andels Hotel è famoso anche per il suo sky bar, dove si può fare l’aperitivo godendo di una vista spettacolare sulla città. Ha anche ottenuto la Green Globe Certification, perché rispetta i criteri di ecocompatibilità e sostenibilità.

St. Martins Lane, Londra

È un hotel boutique dal design unico e dal minimalismo chic. Si trova accanto al London Coliseum, dove c’è l’English National Opera, e a pochi passi da Covent Garden e Trafalgar Square. Dalle finestre a tutta altezza si può ammirare la città, godendo dell’illuminazione regolabile che permette di sfumare la luce nelle tonalità adatte al proprio stato d’animo. Progettato da Ian Schrager e arredato da Philippe Starck, è la meta preferita di molte celebrities.

Seven Hotel, Parigi

In una delle zone più affascinanti della città, il Quartiere Latino, si può scegliere se soggiornare nella stanza ‘Diamante nero’ o in quella ‘Levitazione’, o ancora nella ‘Suite 007’, con divani in pelle e lampade alla Goldfinger, oppure nella camera romantica di ‘Maria Antonietta’, fra cuscini rosa e arredi in tinta pastello. Nella reception, uno schermo trasmette suggestive immagini in 3D.

Raval Hotel, Barcellona

È il simbolo della modernità della città, un mix di futurismo e vivacità. Si trova in zona Ciutat Vella, una delle zone più alla moda della città, e non si può confondere: ha una esclusiva struttura ovale, un colore metallizzato alla luce del sole, e al tramonto si illumina di bordeaux e viola. Rosso opaco e verde mela colorano pareti e tende. Imperdibile il brindisi, al tramonto, sulla terrazza panoramica.

Mandarin Oriental, Milano

Eleganza e glamour in ogni dettaglio: al Mandarin Oriental, che si trova nel cuore della città, l’eleganza del design milanese si armonizza al lusso orientale. L’hotel sorge in quattro prestigiosi edifici del XVIII secolo, a pochi passi dal Teatro alla Scala, interamente ristrutturati da Antonio Citterio e Patricia Viel, e si ispira alle dimore dell’alta borghesia milanese dagli anni ’30 ad oggi.

G-Rough, Roma

Sorge in una palazzina del Seicento, ristrutturata elegantemente. Ma, all’interno dell’edificio, a pochi passi da Piazza Navona, le camere sono arredate con un inaspettato interior contemporaneo. Una scelta del meglio del design italiano, curato nei minimi dettagli, e arredi iconici di maestri come Gio Ponti, Ico Parisi, Guglielmo Ulrich.

Related Stories