Fughe d'estate per chi non va in vacanza
5 spa lussuose sul mare
City Guide

Estate in città: i ristoranti per sentirsi in vacanza

09 . 08 . 2018 di Redazione
Fughe d'estate per chi non va in vacanza
5 spa lussuose sul mare

C’è chi resta per lavoro, chi per amore o per necessità… l’estate in città è una scelta o una costrizione, ma in entrambi i casi può essere vissuta come una vacanza, con le dritte giuste. A volte basta un sapore, altre volte una vista spettacolare o un’immersione nel verde. Ecco gli indirizzi da non perdere per qualche ora di svago anche in centro città.

Chi vive a Milano lo sa bene: la città non è poi così grande e passare dai ritmi caotici del centro a quelli rilassati della campagna in 20 minuti non è un’utopia. Lo sa bene Alice Dalcourt, chef franco-anglo-americana di Erba Brusca, paradiso bucolico situato sul Naviglio Pavese. Il menù è curato nei minimi dettagli e la location è davvero unica per una metropoli: dimenticare stress e preoccupazioni non sarà difficile.

 

Rimanendo in centro a Milano si può optare per una pausa pranzo diversa, che invita a viaggiare con la mente rimanendo ben ancorati in città. Il Corallo Lobster Bar al settimo piano della Food Hall di Rinascente propone crostacei serviti in ogni modo, dalla pasta alle insalate, in un contesto colorato e conviviale che vi trasporterà in un attimo in riva al mare.

Anche Torino permette di evadere rapidamente dalla città fuggendo sui suoi dolci colli a 5 minuti dal centro. La Trattoria Con Calma è un locale dall’atmosfera intima dove mangiare all’aperto sotto il pergolato centenario di uva fragola. I piatti sono quelli della tradizione piemontese, che vi faranno assaporare il meglio di boschi e sottoboschi della regione.

Roma ha aperto da pochi mesi Palmerie Parioli – Restaurant et Jardin, un’oasi dal sapore orientale très chic. Il menù, curato da Maurizio Zezza, Chiharu Igarashi e Marco Fontana, è il risultato dell’incontro tra diverse culture, così come gli esotici ambienti coloniali. Dalle coloratissime bowl al salmon burger fino ai gyoza all’amatriciana, il viaggio Roma-Bangkok non è mai stato così breve.

 

E restando in mood esotico, sempre a Roma al sesto piano di Rinascente di via del Tritone si trova Temakinho, ormai un vero e proprio brand di qualità, che dopo aver conquistato a pieni voti Milano (aprendo anche da pochissimo a due passi dal Duomo) e le isole Baleari rimane il place to be per un’ottima cena ‘good vibes only’. Qui i piatti giapponesi sono rivisitati con gusto brasiliano. Ma la vera novità sono le proposte per la prima colazione, un’esclusiva di questa location, l’ideale per iniziare la giornata al massimo dell’allegria.

Firenze c’è un locale storico, sempre presente nel carnet d’addresse dei fiorentini più ‘viziati’ (e non solo): lo Chalet Fontana è un mix tra caffè letterario e trattoria di lusso, con specialità di pesce ma anche proposte veg e un bio-market. Lo splendido giardino dove cenare all’aperto è un dolce sollievo per corpo e mente.

Related Stories